“Plus” di Ceramica Althea selezionato per l’Innovation Awards!

A novembre si terranno a Parigi le tre importanti esposizioni BATIMAT, INTERCLIMA+ELEC e IDEO BAIN, da oltre trent’anni punti di riferimento per i professionisti del settore.

Per l’occasione, la fiera dal 1981 ha istituito l’ambito Innovation Awards con lo scopo di premiare le aziende e il loro impegno verso l’innovazione, un traguardo possibile solo grazie a prodotti capaci di imporsi come avanguardie accessibili e migliorative.

Un riconoscimento atteso dall’intero settore edilizio, che offre alle aziende un potente strumento di comunicazione e immagine per attirare sia l’attenzione dei media che dei clienti.  Per i prodotti finalisti e i vincitori, l’Innovation Awards rappresenta l’autorevole approvazione garantita dall’esperienza di centinaia d’illustri professionisti che hanno l’arduo compito di individuare le più significative novità dell’industria fra oltre 2000 prodotti suddivisi in 10 categorie.

Quest’anno 210 prodotti sono rientrati nella competizione, 137 provenienti dal Batimat, 48 da Interclima+Elec e 25 da Ideobain. Quasi il 25% delle ammissioni provengono da Paesi di tutta Europa, un dato che evidenzia sempre più la portata internazionale dell’evento. Come per le precedenti edizioni, le “innovazioni” vengono inserite in una categoria corrispondente ad uno specifico settore industriale e il piatto doccia “Plus” di Ceramica Althea è stato selezionato per competere nella categoria n.10 “Bathroom products”.

Si tratta della principale innovazione dell’azienda laziale, introdotta quest’anno, che ha l’ambizione di scompaginare le regole di questa tipologia di mercato ma non solo. Il piatto doccia è stato realizzato con il nuovo, tecnologicamente avanzato, materiale Plus+Ton® ottenuto da un’unica fusione alla temperatura di 1250° che garantisce una superficie 100% antigraffio, antiscivolo, antimacchia, antibatterica, utilizzando solo materie prime naturali di altissima qualità, con la sola aggiunta di acqua e fuoco. Inoltre Plus+Ton® è completamente riciclabile e deriva da un ciclo produttivo privo di emissioni inquinanti in atmosfera.

L’iter per l’assegnazione dei premi prevede dapprima la comunicazione delle nomination da parte di un comitato di esperti a cui farà seguito l’assegnazione finale del riconoscimento da parte di una giuria composta dai principali produttori, esperti del settore, giudici e giornalisti francesi e internazionali, oltre ospiti di alto profilo, che conferiranno inoltre una menzione speciale a quelle aziende che si saranno particolarmente distinte, senza però conseguire la vittoria finale.

La consegna del prestigioso riconoscimento si terrà infine a Parigi, durante una speciale cerimonia, il 28 settembre 2015, più di un mese prima dell’inizio della fiera, all’interno del meraviglioso Théâtre de Paris.