Da Edoné, consigli per manutenzione e pulizia dei top in marmo, granito e Silestone®

Consigli per la manutenzione e la pulizia

La funzionalità è un aspetto importante da considerare nella zona bagno, ma se unita all’estetica, il risultato sarà un bagno elegante, su misura, con uno stile adatto al gusto personale di ciascuno.

Il marmo, il granito e il Silestone® sono sicuramente materiali di elevata qualità ed eleganza in un bagno, capaci di caratterizzare da subito lo stile della stanza.

I top Edoné vengono forniti con un trattamento superficiale anticalcare, che a seconda del modo e tipo di prodotto di pulizia utilizzati ha una durata variabile quindi è opportuno il ripristino del trattamento ogni qualvolta si renda necessario (esempio trattamenti che si fanno sui pavimenti in marmo).

Consideriamo dunque la scelta di questi materiali, valutando la loro qualità e la loro manutenzione nel tempo, oltre alla loro compatibilità con lo stile desiderato.

I top in granito

Il granito ha una elevata durata ed è resistente alle macchie. È un materiale dal forte impatto visivo e offre un ampio spettro di cromie.
È il più resistente e facile da mantenere rispetto ad altri materiali lapidei naturali. È relativamente costoso, ma risulta elegante e raffinato.

La manutenzione del granito

I top in granito necessitano di una lucidatura periodica; essendo, infatti, il granito un materiale poroso, tende ad assorbire i liquidi, per poi liberarli tramite evaporazione. Questa caratteristica espone i top in granito al rischio di assorbimento di sostanze che potrebbero macchiarli irrimediabilmente (profumi, cosmetici, smalti ed altre sostanze).
Vanno puliti con acqua calda e detersivo liquido.
Sono da evitare i detergenti abrasivi, che graffiano e intaccano le finiture. Piccole scheggiature e graffi possono essere lucidati.

I top in marmo

I marmi sono costituiti essenzialmente da carbonato di calcio, mentre la principale componente dei graniti è l’ossido di silicio.
Differenze di tonalità rispetto al campione, piccoli fori e venature più o meno marcate sono una caratteristica del marmo che conferma l’autentica natura del prodotto.
Vista la sua natura calcarea, il marmo non ha una durezza elevata e per questo reagisce facilmente anche con acidi come l’aceto, il succo di limone.
Rispetto al granito è più facilmente lucidabile e lavorabile. Se contiene altre sostanze il marmo presenta venature e colorazioni tipiche, che ne determinano la bellezza e l’eleganza.
La lucidatura esalta il colore delle venature, ma possiede anche una funzione meccanica perché chiude i pori del materiale, rendendolo impermeabile.

La manutenzione del marmo

I top in marmo necessitano di una costante manutenzione per garantirne la conservazione. Come tutti i materiali naturali col passare del tempo l’aspetto estetico può variare in fuzione dei trattamenti e dei prodotti utilizzati per la pulizia.
La porosità del marmo ne determina la delicatezza e il rischio di assorbimento di sostanze acide corrosive. Nel caso di macchie di questo tipo il ripristino non è sempre possibile, perché le sostanze possono essere state assorbite anche in profondità.
Come trattamento generale di manutenzione si consiglia di pulire la superficie con acqua tiepida e detergente delicato usando un panno o una spugna morbidi, umidi. Asciugare quindi con un panno morbido.
Una buona e costante manutenzione, conserva la brillantezza di questo materiale.

I top in Silestone® o quarzo resina

Il silestone® è una combinazione di particelle di quarzo (94%) e una resina polimerica (6%). È un materiale che combina la durezza e la resistenza del quarzo naturale, con il vantaggio tecnologico di una pietra dalla superficie esteticamente uniforme.
È antigraffio, antimacchia, resistente al calore e disponibile in una vasta gamma di colori e spessori.
I piani in silestone® sono gli unici che inibiscono il proliferare dei batteri potenzialmente dannosi che si producono irrimediabilmente nei bagni. Il silestone® contiene Microban® in tutti i suoi prodotti: una protezione antibatterica che viene incorporata durante il processo di fabbricazione e che è presente in ogni particella di quarzo, fornendo la massima igiene e sicurezza.

La manutenzione dei top in Silestone®

Questo materiale è l’ideale per il bagno, perché è durevole, facile da pulire e non necessita di levigatura come il marmo e granito.
Il trattamento rivoluzionario Microban® garantisce la massima igiene in quanto inibisce lo sviluppo di batteri di qualsiasi tipo, non è un trattamento superficiale e si trova sul 100% del prodotto, non altera alcuna delle proprietà fisico-meccaniche di silestone®, in simulazioni a 30 anni si è dimostrato che viene mantenuto il 100% delle proprietà antibatteriche; tutta la produzione silestone® integra Microban®.
Per la manutenzione si consiglia di pulire la superficie con acqua tiepida e detergente delicato usando un panno o una spugna morbidi e poi asciugare con un panno morbido.
Nel caso di macchie causate da acqua ricca di calcare o da sapone, pulire con detergente anticalcare esempio: aceto, Viacal®, Ajax®, Cif® avendo cura di sciacquare subito con acqua tiepida e un panno umido.

Il sito Edoné: LINK