Portascopini/Idroscopini Sintesibagno

L’evoluzione del portascopino!

SintesiBagno, portale e-commerce per l’arredamento del bagno, presenta un nuovo prodotto (meglio sarebbe dire l’evoluzione di un prodotto che fino ad ora non aveva sondato per problematiche tecniche!) dal nome intrigante: Lupin!

Fino ad ora questa nuova tecnologia, parliamo degli scopini per WC ad idrogetto, non si è affermata perché l’impianto costituiva un potenziale pericolo per la sicurezza dell’impianto stesso. Infatti lo scopino ad idrogetto per poter funzionare al meglio è sottoposto, in particolare nella sua parte flessibile, ad una notevole pressione dell’acqua. Poteva quindi accadere, prima o poi, che il tubo cedesse causando l’allagamento del locale con le conseguenze nefaste che possiamo immaginare o che abbiamo noi stessi dovuto subire in circostanza similari.

LUPIN, il nuovo scopino ad idrogetto proposto da SintesiBagno, risolve il problema. La parte di supporto a muro, che sostiene in fase non operativa la doccia idrogetto, è fornita di una valvola di sicurezza che entra in azione qualora la pressione causasse l’inconveniente che abbiamo illustrato.

Dato che per poterlo installare bisogna comunque fare una nuova predisposizione idraulica SintesiBagno consiglia l’abbinamento con un rubinetto miscelatore incasso, che vi garantirà anche una sicurezza assoluta qualora abbiate ancora qualche dubbio.

La possibilità di utilizzare un idrogetto nella stanza da bagno comporta degli indiscutibili vantaggi. Il sistema è più igenico rispetto al normale portascopino. Inoltre, come si può ben immagineare è più comodo e soprattutto più efficace grazie alla potenza del getto.

About the author

ArredobagnoNews